mercoledì, Novembre 30, 2022

A San Giovanni un lungo weekend di paura per la festa di Halloween

Racconti dell’orrore, film di paura, laboratori, storie e leggende del territorio, dolcetto e scherzetto. San Giovanni Valdarno si prepara ad un “lungo weekend di paura”, un ricco calendario di appuntamenti dedicati a pubblici di tutte le età: bambini, ragazzi, famiglie e adulti.
Per l’occasione Palomar si trasformerà da Casa della cultura a Casa della paura con “libretto o filmetto?”, una serie di eventi dedicati ad Halloween che terranno compagnia per una settimana.
Inizio questo pomeriggio, mercoledì 26 ottobre alle 17 con “L’ora della paura”, racconti e laboratori su streghe e fantasmi per bambini da 2 a 8 anni. 
Questo sabato 29 ottobre invece alle ore 11 sarà proiettato il film d’animazione “Frankenweenie” di Tim Burton. Nella stessa giornata, alle ore 21 alla “Casa della paura” in piazza della Libertà 15, evento clou del calendario di quest’anno con l’iniziativa “Sotto pelle”, organizzata dall’associazione culturale From Beyond con il patrocinio del comune di San Giovanni Valdarno. “Siamo veramente felici ed onorati – commentano gli organizzatori dell’associazione From Beyond – che il comune di San Giovanni Valdarno ci abbia dato questa opportunità di collaborare e ci abbia messo a disposizione Palomar. Un ambiente ideale perché i libri, da sempre, possono essere portali per mondi lontani. Mettetevi in gioco con noi e aiutateci a svelare il mistero di cosa si insinua sottopelle di ognuno di noi”.
Lunedì 31, giorno di Halloween, alle 16.30 in Piazza Cavour l’“Halloween Party!” con laboratori “zucche da paura”, “ricicliamolo”, “la strega racconta”, l’angolo “trucca bimbi” e quello destinato ai selfie.
A Palomar alle ore 17 ci sarà invece la proiezione del film d’animazione “Coco” di Lee Unkrich, proiettato nel grande ledwall di Palomar.
Alle 18,30 al via invece la caccia alle caramelle per le vie del centro storico con “dolcetto o scherzetto”.
Lo stesso giorno il Museo della basilica di Santa Maria delle Grazie e Liberarte organizzano l’evento “Fantasmi ululanti, leggende inquietanti, incontri con mummie viventi!” per festeggiare la tradizione americana ascoltando e rivivendo storie del passato cittadino e leggende legate al territorio. In piazza Masaccio dalle ore 18 i partecipanti potranno ascoltare i racconti di un antico palazzo della famiglia Salviati, di un amore proibito, di un terribile omicidio di gelosia e incontrare la celebre mummia di San Lorenzo.