mercoledì, Novembre 30, 2022

Edifici scolastici. La Metrocittà investe un milione e 424 mila euro per il Vasari di Figline

La provincia di Firenze investe nelle scuole del territorio per 120 milioni di euro. I finanziamenti riguardano le opere fatte nel 2022, quelle in previsione, i nuovi istituti, gli interventi antisismici e antincendio. Lo ha reso noto Massimo Fratini, consigliere metropolitano con la delega all’Edilizia scolastica e capogruppo del Pd, illustrando all’Assemblea di Palazzo Medici Riccardi l’attività condotta in materia. 17 sono gli interventi fatti per l’inizio del nuovo anno scolastico: 13 nel comune di Firenze, tra cui il liceo Castelnuovo, il Pascoli, il Leon Battista Alberti, e quattro nel territorio metropolitano.
Grazie agli interventi si sono prevenute- prosegue Fratini- “possibili occupazioni, quelle che tutti gli anni fanno i ragazzi per le carenze strutturali o la manutenzione delle scuole. Grande l’impegno della Metrocittà per le strutture sportive annesse alle scuole, soprattutto nei comuni limitrofi, con investimenti nell’edilizia scolastica sportiva. Avanti, inolte, con la progettazione dei pannelli solari nelle scuole.” Per quanto riguarda il Valdarno Fiorentino gli investimenti riguardano L’Isis Vasari di Figline su cui la Metrocittà ha competenza diretta: 324 mila euro per l’adeguamento antincendio della sede principale. L’intervento risulta già in corso. 1 milione e 100mila euro andranno invece per l’adeguamento sismico della succursale del Vasari. In questo caso sono in corso le procedure di affidamento dei lavori.

Serena Paoletti
Serena Paoletti
Redattrice