martedì, Novembre 29, 2022

Aquila con il Cesena, nel ricordo di Martelli e Ponzo. Inno alla storia nella gradinata del Brilli Peri

C’è un rapporto di collaborazione di vecchia data tra Aquila Montevarchi e Cesena, con giocatori indimenticabili – su tutti i compianti Paolo Martelli e Paolo Ponzo – che hanno vestito entrambe le maglie. Ma nell’ultimo sabato di ottobre e nella gara dell’undicesimo turno di Lega Pro che inizierà alle 14.30 conterà soprattutto il risultato.
I rossoblù vogliono ripartire dopo tre sconfitte consecutive incassate oltre i loro demeriti; i romagnoli intendono conquistare quanto prima la vetta e, del resto, hanno un traguardo chiaro da tagliare, il salto di categoria, vista anche la scelta di un allenatore come Mimmo Toscano, specializzato in promozioni, ottenute in piazze calde ed esigenti.
Tra gli aquilotti rientreranno dalla squalifica Jallow e Nador, faranno parte dalla lista dei convocati Tozzuolo e Pietra, usciti dall’infermeria.
Qualche ballottaggio a centrocampo e in attacco per i padroni di casa che alla vigilia hanno provato diversi moduli tattici e cambiato gli interpreti.
Gli spettatori del “Gastone Brilli Peri” potranno ammirare in occasione della gara il nuovo look della gradinata (prossima alla riapertura) che richiama la storia e la tradizione sportiva di 120 anni del club più antico per fondazione in Toscana.
Arbitrerà l’incontro Scarpa di Collegno che diresse nel dicembre 2021 Montevarchi – Viterbese (0 – 0)