domenica, Novembre 27, 2022

Il recupero dell’antico borgo di Castelnuovo d’Avane sul settimanale” L’Espresso “

L’ultimo numero de “L’Espresso”, il prestigioso settimanale nazionale, ha dedicato un ampio reportage a firma della giornalista Donatella Chiappini sul progetto di riqualificazione del vecchio borgo di Castelnuovo d’Avane, l’unico in Toscana che potrà utilizzare i 20 milioni di euro di risorse europee. Siamo nel comune di Cavriglia in un luogo storico soprattutto per l’escavazione di dignite che nei decenni scorsi ha contraddistito questo territorio. Senza contare le stragi nazifasciste che colpirono questi luoghi durante la seconda guerra mondiale.
Chiappini, nei giorni scorsi, è arrivata a Castelnuovo grazie ad un press tour organizzato dell’Ambito Turistico del Valdarno “Visit Valdarno” e ha ripercorso le tappe della storia travagliata di questa terra e della comunità che vi viveva. Ed è anche questo uno dei motivi che ha spinto la Regione Toscana a scegliere il borgo abbandonato fra 42 proposte in Toscana, per farlo tornare a nuova vita e per farlo riemergere dalle polveri del passato.
“Sono particolarmente orgoglioso di vedere pubblicata su una testata giornalistica prestigiosa la storia di Castelnuovo d’Avane – ha detto il sindaco Leonardo Degl’Innocenti o Sanni – Come più volte ho avuto modo di sottolineare, da quando è arrivata la notizia della vincita del bando del PNRR da 20 milioni di euro, questo percorso rappresenta una sorta di “Rinascimento”, non solo per Cavriglia, ma per la vallata tutta. Grazie alla stretta collaborazione con Regione Toscana – ha aggiunto – entro il 2026 il borgo diventerà un vero e proprio incubatore culturale, turistico e sociale, capace di creare un forte indotto in termini occupazionali e di rappresentare sicuramente un volano di ripartenza economica per il Valdarno”.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile