martedì, Novembre 29, 2022

L’Aquila è volata in Sardegna per affrontare dopo 35 anni la Torres. Si giocherà alle 14.30

Vigilia del 12° turno di andata in Lega Pro. L’Aquila è già volata da Roma ad Alghero e domani in Sardegna affronterà alle 14.30 la Torres allo stadio “Vanni Sanna” di Sassari. Un incontro che impone al Montevarchi di far risultato, vista la classifica deficitaria e le quattro sconfitte consecutive subite nell’ultimo mese.
I rossoblù non fanno visita ai galluresi da ben 35 anni e l’ultimo precedente risale al 31 maggio 1987, in C 2, quando i valdarnesi furono battuti di misura, 1 – 0, da una rete di Gianfranco Zola.
Al timone degli aquilotti c’era Costanzo Balleri, indimenticabile icona del calcio montevarchino, il tecnico livornese del quale il 2 novembre scorso ricorreva il quinto anniversario della scomparsa.
Ventidue i convocati da Roberto Malotti per la partita e maggiore possibilità di scelta per la formazione. Prevista la conferma del modulo 3-5-2 sperimentato in Coppa Italia, con il rientro negli undici titolari di alcuni dei calciatori, come capitan Amatucci, lasciati a riposo nella trasferta di Chiavari con l’Entella.
Arbitrerà Bozzetto di Bergamo.