lunedì, Novembre 28, 2022

“L’Aperitivo Liberale” alle Stanze Ulivieri di Montevarchi in occasione delle celebrazioni per 100 anni del partito

“Per troppo tempo il Partito Liberale è rimasto ai margini della politica italiana, regionale e locale. E’ ritornato il momento di rinvigorire questo partito che ha radici storiche, dato che il suo atto costitutivo risale all’8-10 Ottobre 1922”. Con queste motivazioni è stata annunciata un’iniziativa che si terrà alle Stanze Ulivieri di Montevarchi venerdì 25 novembre alle 18. E’ “L’Aperitivo Liberale”, organizzata in occasione dei 100 anni dalla nascita del partito, cui prenderà parte Angelo Rossi, segretario regionale, ed Emiliano Taranghelli della direzione regionale.
“Il Pli – hanno detto i promotori – è portatore di tutti quei principi, che hanno radici ben solide, che anche oggi ci proiettano verso il futuro e verso una società orientata allo sviluppo, alla crescita, alla libertà, alla democrazia, alla meritocrazia, ad una minore oppressione da parte dello stato nei confronti di tutti i cittadini, i professionisti e le aziende/partite iva. Sono su questi principi basilari che vorremmo confrontarci durante questo evento per decidere insieme la costituzione del comitato locale del Valdarno, che vuole darsi l’obiettivo di creare ed organizzare momenti di confronto e scambio di idee, oltre a farsi promotore di iniziative pubbliche con illustri personaggi a livello nazionale per affrontare tematiche della nostra società”.
L’obiettivo primario del comitato locale sarà quello di divulgare le proposte dei liberali e di condizionare il futuro della società e della comunità in modo tale che possa diventare “un po’ più liberale rispetto a quanto non è oggi”. “Una società – è stato spiegato – che renda merito a tutti quei cittadini che tutti i giorni, con la propria passione, dedizione e forza di volontà lavorano, producono e creano ricchezza. Insomma, in Italia c’è bisogno di una voce liberale per contrastare in modo forte l’assistenzialismo, lo sperpero dei nostri soldi, una società che premia la meritocrazia e non la colpevolizza. Dopo il trasformismo, la demagogia e il più becero populismo di molti politicanti degli ultimi anni dobbiamo ritrovare la forza per fare la vera politica con il fine più nobile del bene di ogni cittadino e di conseguenza dell’intera comunità”.
Nel corso dell’Aperitivo Liberale saranno espressi i principi cardini storici e presenti del Pli, verrà esposta l’idea per costituire la sezione locale del partito, verranno consegnati i documenti relativi ai principi cardini politici del Pli e la copia del Giornale D’Italia del 12 ottobre 1922, con un ampio notiziario della costituzione.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile