lunedì, Novembre 28, 2022

Il Montevarchi torna alla vittoria e supera l’Imolese. Tre punti d’oro

Dopo una serie preoccupante di sconfitte consecutive il Montevarchi torna alla vittoria, vincendo 2-0 sul campo dell’Imolese. Un risultato che non fa una grinza, maturato nella seconda frazione dopo che nel primo tempo gli aquilotti avevano fallito un calcio di rigore. Sono tre punti di fondamentale importanza per la truppa di Roberto Malotti, sia per la classifica che per il morale. La squadra ha giocato un secondo tempo di alto livello e dopo la prima rete, un gioiello di Bertola, i rossoblù hanno dominato, sfiorando anche il tris. Si gioca allo stadio “Ferrari” di Imola in una delle prime domeniche fredde di questo insolito autunno. Parte bene il Montevarchi e al 15′ ha una ghiottissima occasione per passare in vantaggio. Il portiere dell’Imolese Rossi esce a valanga su Kernezo lanciato a rete e il direttore di gara non ha nessun dubbio, assegnando il penalty. Ma dal dischetto Giordani si fa ipnotizzare dall’estremo difensore emiliano che con un guizzo riesce a ribattere la sfera. Colossale palla goal per il Montevarchi per passare subito in vantaggio. La partita si mantiene poi sul filo dell’equilibrio e le azioni da gol latitano almeno fino al 35′ quando i padroni di casa vanno vicini al vantaggio. Una conclusione di Zanini sfiora infatti il palo. Quattro minuti dopo ancora pericolosa l’Imolese. Cross rasoterra di Annan e Bertola sfiora l’autogol deviando la sfera sulla traversa. È l’ultima emozione del primo tempo che si conclude con il risultato di parità.
Nella ripresa poco da segnalare nel primo quarto. Poi, l’episodio che apre la partita. Siamo al 17° e Bertola, con un bellissimo gesto tecnico, spara al volo di destro e fulmina Rossi. Aquila in vantaggio. Sette minuti dopo il raddoppio. Cross dalla destra e Alagna, a porta praticamente vuota, mette la palla in fondo al sacco, regalando ai suoi la rete del 2-0 che in pratica chiude la partita. Il Montevarchi avrebbe anche l’opportunità di fare il tris ancora con Alagna, ma gli uomini di Malotti gestiscono comunque la gara a loro piacimento impedendo agli avversari di rendersi pericolosi. La gara, nel finale, è molto spezzettata, ma a tutto vantaggio dei valdarnesi, che portano a casa un successo preziosissimo. Adesso si apre una fase molto importante del campionato, con una serie di scontri diretti che diranno molto sul destino dei rossoblù. Ma l’inizio di questo percorso, dopo qualche sbandata iniziale, è confortante.