lunedì, Novembre 28, 2022

Assicurazione moto, perché conviene richiederla online

Il 2022 ha portato con sé molte buone notizie nel settore moto, facendo registrare un incremento delle immatricolazioni e dei cambi di proprietà.

Oltre a questo, però, sta crescendo anche la richiesta di preventivi assicurativi online.

Se fino a qualche tempo fa, le direct company erano viste ancora con un certo scetticismo da parte dei proprietari di un veicolo a motore, proprio per l’assenza di una sede fisica a cui rivolgersi in caso di necessità, oggi, questo approccio sta cambiando.

Gli acquisti online stanno diventando sempre più frequenti, l’avvicinamento agli strumenti digitali sempre più diffuso, dallo smart working fino alla fruizione dei più disparati servizi fruiti tradizionalmente, il web ha preso piede nelle vite degli italiani conoscendo una rapida ascesa proprio nei momenti più delicati dell’emergenza sanitaria legata alla pandemia.

In tal senso anche l’attivazione di una polizza moto non fa sconti, vista anche la fascia d’età dell’utenza più giovane e vicina all’approccio digitale tipico delle ultime generazioni.

Una delle ragioni principali, in ogni caso, che sta portando a questa inversione di rotta, è legato però alla competitività dei prezzi.

Le compagnie che operano online, di fatto, hanno la peculiarità di riuscire ad abbattere completamente i costi d’intermediazione, normalmente sostenuti da una compagnia tradizionale. In questo modo, anche i prezzi proposti agli utenti possono essere mantenuti inferiori rispetto al mercato.

Richiedere un preventivo online, in generale, è molto comodo, perché basta recarsi sul sito della direct company di riferimento, inserire pochi dati e ricevere in tempo reale una proposta di contratto con il prezzo dell’assicurazione.

Procedendo con l’acquisto, si potranno selezionare anche le garanzie accessorie più idonee alle proprie abitudini di guida.

Il mercato assicurativo online, di fatto, vede molte compagnie operare già da diverso tempo, con questo nuovo approccio.

Genertel, in ogni caso, resta uno dei primi player ad aver portato anche il servizio di assicurazione moto sul web.

Leader nel settore, la compagnia propone un paniere di servizi per i suoi assicurati molto allettanti anche per chi è appassionato delle due ruote.

Una volta accesa una polizza Genertel, infatti, il motociclista può decidere anche di sospenderla nei periodi in cui non farà uso della sua moto, fino a un massimo di 12 mesi.

Un’opportunità che la compagnia ha ritenuto di sfruttare per andare incontro nel migliore dei modi alle esigenze dei suoi clienti.

L’attenzione posta agli assicurati, da parte di Genertel, è inoltre riscontrabile anche nelle garanzie accessorie predisposte e disponibili al momento della sottoscrizione del contratto.

Oltre alle più diffuse, quali Assistenza stradale, Tutela legale, Kasko e MiniKasko tradizionali, è possibile selezionare la MiniKasko abbigliamento, che copre eventuali danni riportati alla tenuta da centauro.