lunedì, Novembre 28, 2022

Figline Incisa, la Festa della Toscana dedicata alla libertà di espressione. Serata celebrativa al Teatro Garibaldi

Si intitola “Tre per cento di libertà” l’evento in programma martedì 29 novembre al Ridotto del Teatro comunale Garibaldi di Figline in occasione della Festa della Toscana. Durante la manifestazione sarà consegnato anche il Premio Bambagella, la massima onorificenza cittadina assegnata annualmente proprio in occasione della Festa della Toscana. Il momento celebrativo quest’anno è dedicato alla libertà di parola, e il Comune di Figline Incisa ha voluto dedicare questo appuntamento a tre scrittori di cui quest’anno ricorre il centenario della nascita.La serata si aprirà dunque alle 21 con la lettura recitata di alcuni brani di Pier Paolo Pasolini, Beppe Fenoglio, Luciano Bianciardi. Tre delle voci più acute, spietate e passionali della letteratura italiana del Novecento. La voce dell’attore fiorentino Lorenzo Degl’Innocenti interpreterà alcuni passi che i tre autori hanno dedicato proprio al tema della libertà e della lotta per il diritto di espressione. Alle 22, il presidente del Consiglio comunale Federico Cecoro e la sindaca Giulia Mugnai consegneranno il Premio Bambagella, l’onorificenza che ogni anno viene consegnata a chi si sia particolarmente distinto per il proprio impegno in favore della comunità. L’iniziativa è a cura dell’Ufficio della Presidenza del Consiglio comunale di Figline e Incisa Valdarno. Ingresso è gratuito. Prenotazione obbligatoria su www.fiv-eventi.it.

Sentiamo il presidente del Consiglio Comunale Federico Cecoro

 

Serena Paoletti
Serena Paoletti
Redattrice