giovedì, Febbraio 2, 2023

Terranuova Traiana- Sangiovannese nel segno di Gil De Ponti

Domenica con inizio alle 14.30 presso lo stadio comunale Mario Matteini di Terranuova Bracciolini il Terranuova Traiana riceverà la visita della Sangiovannese 1927, per la prima volta nella sua storia in gare ufficiali. Nei due ambienti sportivi il match è atteso con trepidazione per la vicinanza territoriale che ha portato qualcuno a definirlo impropriamente “derby”. Come è noto invece, a queste latitudini solo la sfida tra Marzocco e Aquila può godere di questo titolo. La partita richiamerà comunque sulle tribune del Matteini il pubblico dell grandi occasioni con il tifo organizzato della Gradinata Marco Sestini, da poco ribattezzato “North Side” che prepara una carovana dalla città di Masaccio con partenza alle 13:15 da piazza Casprini. Mister Calori prepara questa sfida con molta pressione vista la scomoda posizione occupata in graduatoria ma nulla lascia trapelare per quanto riguarda gli undici che scenderanno in campo. Mister Firicano invece ha le idee più chiare anche se purtroppo dovrà fare a meno di Rosseti e Milani squalificato, in avanti pronto a tornare dal primo minuti il delantero spagnolo Boix supportato dal numero 10 Bellini alle sue spalle.  Pronto a rientrare dall’inizio anche Matteo Miccoli che dovrebbe rappresentare il vero valore aggiunto della linea mediana azzurra.
Il match sarà valido per la tredicesima giornata, quintultima di andata, del girone E del Campionato Nazionale Dilettanti di Serie D e verrà diretto dall’arbitro effettivo Dario Acquafredda di Molfetta, con la collaborazione degli assistenti di linea Daniele Tasciotti di Latina e Alessandro Ceci di Frosinone. I tifosi terranuovesi potranno acquistare i biglietti (Euro 12) in prevendita nella sede del club biancorosso, nei locali della segreteria societaria sita in piazza generale Felice Coralli, oggi dalle 17 alle 19 e domani dalle 10.30 alle 12.30 e che i 300 biglietti dedicati al settore ospiti sono messi a disposizione in prevendita dalla stessa Sangiovannese al prezzo di 10 Euro presso la sede di piazza Arduino Casprini aperta oggi dalle 16 alle 19 e domani mattina dalle 10 alle 12.30.  Prima dell’inizio della gara domenica i due club omaggeranno il grande Gil De Ponti (nella foto di Forzasangio.it), attaccante nato a Firenze classe 1952, che dopo essere cresciuto nell’Impruneta ha indossato nel 1973-1974 la maglia della Terranuovese con 28 presenze e 18 gol nel campionato di Promozione Toscana a girone unico e la stagione successiva quella della Sangiovannese con 32 presenze e 14 gol in Serie C. Il 12 ottobre 1975 fa il suo esordio in Serie A con il Cesena alla Fiorita contro la Roma. Si trasferisce poi a Bologna, Avellino, Sampdoria e Ascoli. Con gli irpini realizzò il suo primato personale di reti in massima divisione, otto (15 in totale con 58 presenze tra il 78 e l’80), mentre furono 10 le reti messe a segno con i bliucerchiati nella stagione 80-81, ma in Serie B. Nel 1985 chiude la carriera a Malta con la maglia dello Zurrieq, con cui vince la classifica cannonieri con 8 reti all’attivo. In carriera ha totalizzato complessivamente 143 presenze e 35 reti in Seria A e 58 presenze e 15 reti in Serie B. Domenica sarà al Mario Matteini insieme ad alcuni dei suoi compagni terranuovesi e sangiovannesi dell’epoca e sarà omaggiato a partire dalle ore 14.10 con il giusto tributo per un grandissimo giocatore che ha fatto la storia del calcio in Valdarno, bomber a tutte le latitudini e in tutte le categorie, simbolo tipico di un certo prototipo di giocatore che ormai non esiste quasi più.

Lapo Verniani
Lapo Verniani
Redattore