giovedì, Febbraio 2, 2023

Buoni spesa a chi ricicla bottiglie di plastica. Inaugurato a San Giustino l’eco-compattatore

Buoni spesa a chi ricicla bottiglie di plastica per ridurre i rifiuti e aumentare il risparmio. È la strada scelta dal Carrefour Express di San Giustino Valdarno, nel comune di Loro Ciuffenna, dove sabato scorso è stato inaugurato l’eco-compattatore per la raccolta e il riciclo delle bottiglie a uso alimentare in Pet, polietilene tereftalato, realizzato in collaborazione con il consorzio Coripet. Al taglio del nastro sono intervenuti Moreno Botti, sindaco di Loro Ciuffenna, Valeria Alvisi e Mario Landini, rispettivamente direttore e presidente della Confesercenti di Arezzo, Guido Catania, capo area di Etruria Retail, i soci del supermercato e tutto lo staff.

La macchina “mangiaplastica” sarà vantaggiosa per l’ambiente, ma anche per i clienti visto che il conferimento delle bottiglie consentirà di accumulare punti e sconti. Ogni bottiglia, infatti, vale un punto e raggiunta quota 200 si avrà diritto a 2 euro di sconto su una spesa minima di 25 euro. Una volta conferite, le bottiglie vengono inviate a un centro di riciclo e dopo essere state sminuzzate diventano Pet da utilizzare per produrne di nuove. Nella fase di avvio saranno presenti dei tutor per fornire tutte le indicazioni necessarie per un corretto uso dell’eco compattatore.
“Nel 2023 – spiega Simona Ferrini che guida il punto vendita insieme al marito – festeggeremo trent’anni di attività. In questo lungo percorso abbiamo sempre cercato di guardare al futuro con spirito innovativo e nell’interesse non solo del negozio, ma di tutta la comunità. L’iniziativa di oggi va in questa direzione e vuole essere un contributo concreto per l’ambiente, il riciclo, la qualità della vita. A maggior ragione in questo momento di grande difficoltà per le imprese e le famiglie legato al caro bollette è importante dare segnali e promuovere iniziative che guardino a un futuro più sostenibile e di rinnovato sviluppo”.
“Un grande segnale di sensibilità e rispetto ambientale – commentano la direttrice e il presidente di Confesercenti Arezzo – è quello dimostrato dall’imprenditrice Simona Ferrini, nostra associata e presidente della Fiesa il sindacato che riunisce gli esercenti specialisti dell’alimentazione. L’eco-compattatore è un servizio alla clientela. Inoltre rappresenta un utile strumento per sensibilizzare il consumatore intorno ai temi del riciclo e del rispetto dell’ambiente”.