mercoledì, Febbraio 8, 2023

“Natale insieme” a Figline Incisa. Tanti gli appuntamenti per le festività

 Presentate le iniziative di “Natale insieme”, realizzate dal Comune di Figline Incisa  in collaborazione con associazioni e realtà del territorio. Dal 3 dicembre all’8 gennaio, più di 30 eventi, in gran parte gratuiti. A dare il via alle festività, il 3 dicembre, sarà l’accensione delle luminarie nei centri storici di Figline e di Incisa e degli alberi di Natale allestiti in piazza Ficino a Figline e in piazza Don Minzoni a Matassino. Per ridurre i consumi, considerata la crisi energetica che l’Europa sta attraversando, l’orario di accensione degli addobbi sarà ridotto nelle ore notturne. Sabato 17 dicembre si entra in piena aria natalizia con “The Joyful Gospel Ensemble” in piazza Marsilio Ficino. Oltre 30 coristi e cinque musicisti per uno spettacolo di grande forza, dagli inni sacri della musica nera americana fino alle incursioni nei mondi musicali più vicini a noi. Due i concerti, alle 16.30 e alle 17.30. In piazza, fin dalla mattina, anche i banchi del Mercato contadino di Figline, un’occasione per acquistare un regalo a chilometro zero.

Sentiamo l’assessore Paolo Bianchini e Francesca Bellacci del Mercato contadino

 

Il 18 dicembre  si festeggia in piazza Auzzi, a Incisa, con il “Natale in piazza” a cura della Proloco Caselli. Per la Vigilia, tutti i bambini in piazza Marsilio Ficino ad aspettare l’arrivo di “Babbo Natale e il suo elfo”, con l’animazione a cura di Massi Fruchi nell’evento organizzato dalla Proloco Ficino. Si torna invece a Incisa per l’Epifania, perché il 6 gennaio alle 10, ai giardini di via Olimpia, “Arriva la Befana”. A portarcela è la Proloco Caselli. Natale è anche il periodo di mercati, mercatini e tante iniziative di beneficienza. Il 4 dicembre ci sarà il mercato straordinario di Natale di Incisa, a cura della Proloco Caselli. Torna anche l’Ail, Associazione italiana contro le leucemie-linfomi, con le sue stelle di Natale di beneficienza: in piazza Ficino l’8, il 10 e l’11 dicembre dalle 9 alle 19 e in piazza Don Minzoni a Matassino il 9 dicembre dalle 16.30 alle 19.30. Mercato straordinario di Natale anche nel centro di Figline, l’11 dicembre per tutta la giornata, mentre a Matassino torna l’appuntamento festivo con il mercatino dell’antiquariato, il 17 dicembre a cura della Proloco Ficino. Al polo Lionello Bonfanti c’è “L’erba brusca del Burchio”, il mercatino natalizio dell’associazione Salve! Health to share, dal 15 al 18 dicembre.

Sabrina Gambassi  presidente della Pro Loco Aldo Caselli  spiega le iniziative che si terranno ad Incisa

Tornando agli eventi programmati per il Natale, tanti sono quelli ideati per i più piccoli. Il 3 dicembre alla Biblioteca Ficino potranno imparare come realizzare decorazioni di Natale con la stampa 3D (due i turni, alle 10 e alle 15). Il laboratorio fa parte del programma di Think Lab ed è a cura di Robocode. Sempre alla Ficino, il 4 dicembre il laboratorio contro gli stereotipi di genere “Maschi o femmine – L’importante è essere sé stessi” (dai 6 ai 10 anni, a cura di Metropopolare). Stesso giorno, ma alla Biblioteca Rovai di Incisa, “Un Natale di luce”, primo appuntamento con lo yoga per bambini alle 16. Si replica il 10 dicembre, sempre alle 16 alla Ficino di Figline, con una lezione per genitori e figli insieme. L’11 dicembre una mattinata per piccoli artisti in erba alla Biblioteca Rovai di Incisa con “Natale, stelle e arte”, il laboratorio per la fascia 6-10 anni a cura dell’illustratrice Alice Rovai. Si replica il 18 dicembre, sempre alle 10, alla Biblioteca Ficino di Figline. Altri due appuntamenti con Think Lab, il programma di alfabetizzazione digitale. Il 17 dicembre si va alla scoperta di “Reale e virtuale” con Gaia Simonetti e Luca Nardi: per bambini dai 7 ai 10 anni, alle 10 presso la Biblioteca Ficino. Stesso posto, l’8 gennaio si fa bricolage digitale con Robocode che insegnerà a costruire una mano robotica utilizzando materiali di recupero (alle ore 10 e poi di nuovo alle 15, fascia 7-11 anni). Torna anche “La clinica del libro”, il laboratorio di Topi Dalmata per imparare a prendersi cura dei libri rovinati: il 7 gennaio alle 10 alla Biblioteca Ficino. Nel pomeriggio, dalle 15, si prosegue con giochi da tavolo e di ruolo a cura di Kraken e Ludissea 42, con tavoli divisi per età, dai 7 ai 12 anni. Non poteva poi mancare “Una valigia piena di storie”, le letture animate a cura delle Biblioteche comunali: il 3 dicembre alla Ficino di Figline, alle 16, il 10 dicembre alla Rovai di Incisa, alle 10. Tutti gli eventi sono gratuiti con prenotazione su www.fiv-eventi.it.

Infine la cultura: la ricca programmazione del Teatro comunale Garibaldi non si ferma certo nel periodo delle Feste. La stagione di prosa – la numero 50 nella storia del Garibaldi – va avanti il 3 e il 4 dicembre con “Comincium”, l’attesissimo nuovo spettacolo di Ale & Franz, il duo comico per la prima volta a Figline. Altro debutto atteso è quello di Lella Costa ed Elia Schilton, protagonisti de “Le nostre anime di notte” (10 e 11 dicembre), dramma tratto dal romanzo di Kent Haruf. Ad aprire l’anno nuovo sarà un classico intramontabile come “Il mercante di Venezia” di William Shakespeare (7 e 8 gennaio) con Franco Branciaroli. Per gli amanti della grande sinfonica, a dirigere il Concerto di Natale del 23 dicembre, quest’anno sarà uno dei più importanti direttori d’orchestra italiani, Daniele Rustioni, con Francesca Dego al violino e l’Orchestra della Toscana. Biglietti per tutti gli spettacoli online su Ticketone.it, presso i punti vendita Box Office Toscana e Unicoop Firenze e in biglietteria. Info su www.teatrogaribaldi.org. Per chi è curioso di vedere cosa c’è “Fuori scena”, il 18 dicembre torna “Scopriamo il Garibaldi”, la visita animata alla scoperta del dietro le quinte del teatro, per bambini e adulti (ingresso 5 euro, su prenotazione su www.teatrogaribaldi.org). Non finisce qui per gli appassionati di musica classica. La sera del 18 dicembre, alle 21, la Chiesa dei Santi Cosma e Damiano torna a ospitare il tradizionale concerto dei musicisti del Maggio Musicale Fiorentino: ad esibirsi sarà il quartetto d’archi Partenope, con musiche di Mendelssohn, Händel e Corelli. Musica e solidarietà il 20 dicembre alla Chiesa di San Pietro al Terreno, con il Concerto di beneficienza a cura del Calcit Valdarno Fiorentino. L’ecopasseggiata prenatalizia della Proloco Marsilio Ficino sarà un’occasione per scoprire la nostra campagna: partenza dalla Chiesa di Sant’Andrea Altoreggi alle 15 del 3 dicembre. Alla Biblioteca Ficino arriva invece il progetto di narrazione interculturale diffusa “Le sedie parlanti”, a cura di Anelli Mancanti, il 17 dicembre alle 17 (su prenotazione). Videogiornalisti per un giorno, il 22 dicembre, con Marco Maisano, già conduttore della trasmissione televisiva “Piacere Maisano”, oggi collaboratore di Radio Deejay. Ospite del programma di Think Lab, condurrà un pomeriggio dedicato a citizen journalism, reporting e videomaking. Prima una lezione alla Biblioteca Ficino, dalle 17, poi si passa alla pratica negli studi televisivi di RTV38. Partecipazione gratuita su prenotazione. Sempre in Biblioteca Ficino, il 5 gennaio (ore 16) arrivano “I cantastorie di Siena”, letture animate a cura di Topi Dalmata.

Sentiamo gli assessori Dario Picchioni e Francesca Farini 

Serena Paoletti
Serena Paoletti
Redattrice