venerdì, Gennaio 27, 2023

“Una storia quasi vera”, studenti al lavoro a Laterina per una ricerca d’archivio sul campo profughi

Questa mattina la Sala del consiglio e quella della Giunta nel municipio di Laterina si sono trasformate in laboratorio di ricerca d’archivio. Al lavoro gli studenti della classe IV del Liceo Artistico Piero della Francesca di Arezzo, indirizzo arti figurative, impegnati in uno studio sull’esodo degli italiani di Istria, Fiume e Dalmazia che passarono dal campo profughi del borgo valdarnese.

Il borgo ha ospitato il campo PG82, prima di prigionia per gli angloamericani, poi per i fascisti e infine, tra il 1948 e il 1963, una delle più grandi strutture di accoglienza della penisola per le persone in fuga dalle terre assegnate alla Jugoslavia dal trattato di pace del 10 febbraio 1947.

“Il lavoro degli studenti – ha spiegato il sindaco Simona Neri – si concluderà con la produzione di un libro di disegni in serigrafia e di racconti dal titolo “Una storia quasi vera”, che sarà presentato il 10 febbraio prossimo, all’interno delle celebrazioni per il Giorno del Ricordo, nel teatro Comunale in Laterina a cura dell’associazione Dritto E Rovescio. Davvero bello avere il nostro Comune “invaso” da tanti giovani entusiasti ed appassionati. Grazie di cuore al vicesindaco Andrea Sordini per aver avviato questa splendida collaborazione”, ha concluso.