martedì, Febbraio 7, 2023

Collegamento diretto con le Alpi, le Dolomiti e 150 mercatini di Natale. Il nuovo servizio treni da Firenze

Oltre 9.000 collegamenti al giorno in treno e circa 23.000 corse in bus tra Italia ed Europa. Il Polo Passeggeri del Gruppo FS unisce grandi, medie e piccole città con collegamenti sempre più capillari, per viaggiare insieme all’insegna dell’intermodalità e del rispetto dell’ambiente. Oggi a Milano Luigi Corradi, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Trenitalia ha presentato la Winter Experience 2022: la nuova offerta invernale, al via da domenica 11 dicembre, che mira a sviluppare una mobilità sempre più integrata, multimodale e sostenibile anche dal punto di vista economico e sociale. Un progetto che riguarda anche la Toscana.
Con due Frecciarossa tra Firenze per Oulx e Bardonecchia, nel fine settimana, si possono raggiungere le cime piemontesi. Partenza da Firenze SMN alle 9.10 mentre per il ritorno da Bardonecchia la partenza è alle 14.40 Con i FrecciaLink per la neve, da Firenze sarà possibile raggiungere Courmayeur e il cuore delle Dolomiti tra Cortina, la Val Gardena, la Val di Fassa, la Val di Fiemme e Madonna di Campiglio. Chi sceglie il Trentino, invece, può viaggiare durante la settimana con 10 Frecciarossa e Frecciargento tra Firenze e Bolzano. Con i collegamenti del Polo Passeggeri si potranno poi raggiungere 150 mercatini di Natale tra cui Govone/Asti, Bolzano, Merano, Bressanone, Brunico, Levico, Cortina d’Ampezzo, Arezzo, Vetralla e i mercatini di Natale della Puglia (Bari, Alberobello, Locorotondo, Taranto, Mesagne, Ostuni, Lecce e Gallipoli).
Confermato durante i ponti e festività il collegamento notturno per la Calabria a bordo del Frecciarossa con partenza da Firenze per Paola, Lamezia Terme, Rosarno e Villa San Giovanni. Città d’arte a portata di mano grazie ai FrecciaLink con un collegamento andata e ritorno giornaliero sulla rotta Matera–Potenza–Salerno in connessione con le Frecce da e per Firenze. Con gli Euronight sarà invece possibile raggiungere anche l’estero. Due treni notturni, da Firenze, collegano la Toscana con l’Austria e la Germania diretti a Vienna e Monaco di Baviera.
Con il nuovo orario vengono poi confermati il Tuscany Line, l’Elba Link ed il collegamento con l’aeroporto di Pisa. Tuscany Line è il collegamento circolare che consente di vivere un Grand Tour della regione tra le principali città d’arte, raggiungendo Lucca, Pisa, Pistoia, e Firenze: a disposizione fino a 65 collegamenti al giorno per comporre l’itinerario secondo i propri gusti.
Elba Link è invece il servizio combinato treno+nave che permette di acquistare dai canali d’acquisto di Trenitalia, in un’unica soluzione, oltre al percorso ferroviario quello della nave o dell’aliscafo selezionando una località dell’Isola d’Elba.  Treno+shuttle abbina poi in un unico acquisto il collegamento treno+people mover tra la stazione di Pisa Centrale e l’aeroporto Galileo Galilei. Per acquistare il biglietto integrato è sufficiente selezionare dai sistemi di vendita di Trenitalia come stazione di partenza o di arrivo la destinazione Pisa Aeroporto.