lunedì, Febbraio 6, 2023

Chi è Marco Banchini, il nuovo allenatore del Montevarchi. Giovane, ma con molte esperienze anche all’estero

E’ dunque Marco Banchini, 42 anni, ex tecnico, fra le altre, di Vis Pesaro e Como, con esperienze anche in alcuni campionati esteri, il nuovo allenatore del Montevarchi Calcio. L’ufficialità è arrivata ieri mattina e nel pomeriggio il tecnico ha diretto il suo primo allenamento a Loro Ciuffenna. La scelta della società rossoblù è caduta su un tecnico giovane, ma già maturo e abituato alla categoria. Un tecnico che ha lavorato anche fuori Italia, avendo allenato in Albania, il Teuta ed il Laçi, a Malta il Quormi e l’Amicale e addirittura in Oceania nelle isole Vanuatu. Nato nel 1980 a Vigevano, ai piedi dell’Oltrepo Pavese, Banchini è quindi un trainer giovane, ma con diversa esperienza nel mondo calcistico e anche tra i professionisti. In Serie C il tecnico lombardo ha già incontrato da avversario il Montevarchi la scorsa stagione mentre era alla guida della Vis Pesaro (un pareggio ed una vittoria per lui) e in Lega Pro ha guidato anche il Como dal luglio 2018 al dicembre 2020, dopo le parentesi come vice-allenatore di Cristiano Scazzola a Caserta e a Siena. Bravo a lavorare e motivare i giovani, dal punto di vista prettamente tattico il suo modulo prediletto è il 3-4-1-2 o il 3-5-2, con difensori massicci, esterni di spinta e attaccanti mobili pronti a sfruttare il contropiede.
Naturalmente la disposizione dipende anche dalle caratteristiche dei giocatori e vedremo quindi quale assetto proporrà in casa rossoblù. Una cosa è certa. Di lavoro da fare ce ne sarà tanto e da questo punto di vista la sosta natalizia, tra due settimane, sarà fondamentale per ricaricare le energie e magari per cercare di muoversi sul mercato per rinforzare una rosa che è apparsa carente in alcuni ruoli. Giorgio Rosadini, la dirigenza, mister Banchini e tutto il suo staff dovranno sedersi attorno ad un tavolo e studiare le mosse da fare, anche se il calciomercato invernale non è semplice. Intanto già domani i rossoblù saranno impegnati in trasferta contro l’Alessandria in una partita importante per la salvezza, che si prefigura come uno scontro diretto vero e proprio, vista anche la situazione di classifica dei piemontesi. E’ sicuramente presto per vedere la mano del nuovo allenatore, ma la voglia di rifarsi in casa Montevarchi, dopo le ultime prestazioni negative e l’addio di Malotti, è forte. Assieme al nuovo tecnico approda poi in Valdarno, sulla panchina dei rossoblù, anche il vice-allenatore Jonatan Binotto, proveniente dalle giovanili del Bologna. Entrambi si troveranno a guidare, per la prima volta, l’Aquila Montevarchi in questa sfida importante e delicata. Banchini e il suo staff saranno presentati ufficialmente alla stampa, martedì alle 18 allo stadio Brilli Peri. Nel frattempo questa mattina sarà illustrata la litografia realizzata dal maestro Mauro Capitani per celebrare i 120 anni della società .