sabato, Gennaio 28, 2023

Il giovane sangiovannese Francesco Merli dottorando in Visia Lab grazie al bando Faber 4, che vuole valorizzare i talenti

Visia Lab, impresa sangiovannese specializzata nella diagnostica di laboratorio, è tra le nove aziende vincitrici del bando FABER 4 di Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, Confindustria Firenze e Fondazione per la Ricerca e l’Innovazione, promosso dall’Università degli Studi di Firenze e dalla Città Metropolitana di Firenze. Il progetto ha incrociato i profili di otto studenti neolaureati in materie Stem con la domanda di alcune imprese presenti sul territorio, tra le quali, per l’appunto, Visia Lab. I ragazzi sono stati assunti attraverso un contributo annuo di ventimila euro per almeno due anni e un massimo di tre. L’iniziativa intende promuovere l’innovazione sul territorio e sviluppare azioni per valorizzare le eccellenze e i talenti, avvicinando il mondo delle piccole e medie aziende con quello della ricerca scientifica. “Per Visia Lab è motivo di orgoglio essere assegnatari dell’assegno di ricerca, ma soprattutto avere un giovane dottorando quale risorsa. Facciamo i nostri migliori auguri all’Ingegner Francesco Merli, che in qualità di neo dottorando lavorerà nell’ambito della robotica per i dispositivi per la diagnostica in vitro in Visia Lab”, ha detto Massimo Donnini, Ceo dell’azienda. Anche Confindustria Toscana Sud, con Alessandro Tarquini, della delegazione di Arezzo, non ha nascosto la sua soddisfazione. “Siamo contenti di avere tra i nostri associati un’azienda vincitrice di un progetto di ricerca come questo – ha detto – Visia Lab è una società hi-tech che opera con personale altamente qualificato in un mercato che richiede prodotti e soluzioni sempre più innovative. La vincita di questo progetto per il trasferimento tecnologico la renderà sempre più competitiva e pronta alle nove sfide globali che la attendono.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile