domenica, Gennaio 29, 2023

Ricordando Gianfranco D’Angelo. Sabato a Montevarchi sarà presentato un libro sulla vita dell’attore scomparso

“Io lo conoscevo bene”, edito da Giraldi, è un libro scritto da Marina Baumgartner e dedicato alla vita del comico e attore Gianfranco D’Angelo, scomparso il 15 agosto dello scorso anno all’età di 85 anni. Sarà presentato sabato 17 dicembre alle ore 17.30 in  Palazzo del Podestà a Montevarchi, alla presenza dell’autrice. Tutti conoscono D’Angelo attore, conduttore straordinario di “Drive in”, vincitore di tanti biglietti d’oro per le sue pièce teatrali, interprete di film diventati cult. Ma solamente chi ha avuto la fortuna di frequentarlo, assiduamente e per tanti anni, lo conosce davvero. Questo è il ritratto dipinto da chi per trentasei anni ha lavorato con lui, condividendo anche scherzi, cene, risate. Un grande attore, ma anche un fanciullo che ha sempre saputo godere di ogni attimo, e che ha fatto della leggerezza il suo stile di vita. Dall’enorme successo, ai tanti scherzi architettati, dalle sue innocenti manie – le scarpe, le camicie, i gilet, i braccialetti, il “parrucchiere fai da te” applicato a sé stesso e a sventurati colleghi. E le sue passioni, il mare per primo. E poi la cucina, con ricette inventate, a volte con bizzarri risultati … Chiudono il libro le testimonianze degli amici – un capitolo intero scritto da Antonio Ricci – che con lui hanno condiviso anni di successi. La prefazione è di Ezio Greggio, l’amico per eccellenza.  Gianfranco D’Angelo nella sua lunghissima carriera è stato diverse volte anche ospite delle Stanze Ulivieri a Montevarchi e si era innamorato di questa città. Così l’Amministrazione Comunale ha voluto ricordarlo, insieme agli amici che lo hanno conosciuto come Alessandro Isetto.