martedì, Febbraio 7, 2023

Figline Incisa, “Ceneri” nella soffitta del Teatro Garibaldi

 Si aprono oggi le prenotazioni per la replica di venerdì 13 gennaio alle ore 21 di “Ceneri”, spettacolo coprodotto da Cantiere Artaud e Comune di Figline e Incisa Valdarno. Particolare la location. La piece infatti sarà messa in scena nella soffitta della Sala Grande del Teatro Comunale Garibaldi: un luogo solitamente chiuso al pubblico e reso ancora più caratteristico dalle sue capriate lignee a vista. Il titolo, omaggio a Samuel Beckett e fonte di ispirazione per Cantiere Artaud, richiama anche uno degli elementi in scena: la cenere che, insieme alla terra, assume un significato simbolico (memoria, passato, scorrere del tempo, morte) nel corso dello spettacolo, della durata di 40 minuti. In scena tre attrici, Sara Bonci, Federica Lea Cavallaro e Andreyna De La Soledad, che si muoveranno in questo luogo simbolico come figure/fantasmi. Non ci sono, infatti, né personaggi ben definiti né storia: lo spettacolo è continuamente attraversato da suoni, rumori e registrazioni, mentre la parola è espressa come sussurro, canto, invocazione. Oltre a quella del 13 gennaio, sono previste tre ulteriori repliche il 10 febbraio, il 17 marzo e il 14 aprile, sempre alle 21. Le prenotazioni saranno aperte un mese prima di ciascuna data. Per la natura del luogo, l’accesso può risultare difficoltoso a persone con ridotta mobilità.

 

Serena Paoletti
Serena Paoletti
Redattrice