lunedì, Febbraio 6, 2023

Al via lo switch off dei canali Rai a bassa definizione. Cosa fare in Valdarno

Dal 20 dicembre 2022 fine della trasmissione dei programmi in bassa definizione delle reti Rai (SD, standard definition, mpeg2) attualmente trasmessi nella numerazione 501–502-503. Resteranno visibili solo programmi trasmessi in alta definizione trasmessi nella numerazione 1–2 –3. Il presidente Elettronici di CNA Arezzo, il valdarnese Ubaldo Manganelli, ha spiegato quali saranno le conseguenze: i vecchi televisori che non sono abilitati alla ricezione in alta definizione e che quindi vedevano i tre canali Rai al 501–502-503, dovranno essere muniti di un decoder; negli impianti di antenna che ricevono i segnali dai ripetitori che sono nella provincia di Arezzo, escluso Monteluco (che è in provincia di Siena), la frequenza di trasmissione dei tre canali Rai 1–2–3 è stata spostata dalla banda di trasmissione quarta alla quinta (dal canale 27 al 45). Molti degli impianti non faranno passare questo canale e quindi si dovrà provvedere alla sostituzione delle antenne e del centralino per poter vedere ancora le reti Rai.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile