lunedì, Gennaio 30, 2023

Figline, varchi elettronici in centro storico. Saranno posizionati agli ingressi dei corsi Mazzini e Matteotti

In arrivo nel centro storico di Figline i varchi elettronici. “L’installazione di due apparecchi agli ingressi dei corsi Mazzini e Matteotti – spiega il vicesindaco, con delega ai Lavori pubblici, Enrico Buoncompagni – servirà a controllare a distanza l’attivazione della ZTL, nel tradizionale periodo estivo e durante gli eventi in piazza. In questo modo, potremo migliorare e render più flessibile l’attuale gestione, effettuata con una chiusura fisica degli accessi, che permette di autorizzare il passaggio dei residenti o dei veicoli muniti di contrassegno disabili solo alla presenza di un addetto alla sicurezza stradale, che possa appunto aprire e chiudere il varco. Questa operazione rientra nel progetto di valorizzazione del nostro centro storico da oltre un milione di euro, partito lo scorso anno con la realizzazione dei nuovi marciapiedi e con l’abbattimento delle barriere architettoniche nei due corsi, proseguito con l’installazione di nuove telecamere e con la realizzazione della nuova illuminazione di piazza Ficino, e in corso con l’installazione di panchine, fioriere e cestini già posizionati, paletti che saranno posizionali entro le festività, rastrelliere e un fontanello, tutti arredi scelti in accordo con la Soprintendenza e pronti a rendere il nostro centro storico ancora più accogliente. Contemporaneamente- continua Buocompagni. stiamo lavorando per far sì che anche l’area Del Puglia venga presto valorizzata. Nelle scorse settimane, infatti, abbiamo approvato in Giunta il progetto esecutivo, che consentirà a breve di bandire e di chiudere la gara d’appalto, in modo da far partire i lavori entro marzo 2023. L’obiettivo è restituire ai cittadini uno spazio verde alle porte del centro storico. Sarà un vero e proprio parco urbano completamente ripensato per renderlo più fruibile,  dotato di nuovi arredi e di un nuovo sistema di illuminazione, ma diventerà anche uno spazio di socializzazione, facilmente accessibile da tutti grazie all’operazione di abbattimento delle barriere.”

Serena Paoletti
Serena Paoletti
Redattrice