lunedì, Febbraio 6, 2023

Festa degli auguri della Banca del Valdarno al Teatro Garibaldi di Figline. Una serata all’insegna della musica e della solidarietà

Una festa degli auguri particolare dopo la pandemia e quindi particolarmente sentita e partecipata. La Banca del Valdarno ha salutato tutti i soci giovedì 15 dicembre con il consueto evento pre natalizio tenutosi al Teatro Garibaldi di Figline. Una serata di musica e di solidarietà. Sul palco si sono esibiti il pianista Andrea Turini  e l’Orchestra da Camera Fiorentina diretta dal Maestro Giuseppe Lanzetta in un concerto suggestivo con musiche di Mozart. Ma, abbiamo detto, spazio anche alla solidarietà: la Banca del Valdarno infatti ha donato 10.000 euro alla Caritas della Diocesi di Fiesole che da sempre porta conforto e sostegno a chi si trova a vivere situazioni di disagio. La serata si è conclusa con il tradizionale brindisi degli auguri per tutti i Soci presenti.

E’stata un’occasione – ha detto il presidente della Banca del Valdarno Gianfranco Donato– per stare insieme ai nostri soci e avere un momento di serenità in questa fase così difficile.

Ci fa molto piacere avere organizzato una serata come questa – ha aggiunto il Direttore generale Stefano Pianigiani- anche perchè la Banca del Valdarno fa della relazione e del rapporto diretto con i soci un punto di forza.

Alla serata ha partecipato il Vescovo di Fiesole, sua Eccellenza Stefano Manetti che ha rimarcato la bontà e il valore particolare della donazione arrivata dalla Banca del Valdarno alla Caritas diocesana.

Alla serata ha portato i saluti dell’amministrazione comunale di Figline Incisa la sindaca  Giulia Mugnai che ha evidenziato l’importanza della presenza della Banca del Valdarno come presidio sul territorio per i cittadini e come sponsor di diverse manifestazioni organizzate dal Comune.

Serena Paoletti
Serena Paoletti
Redattrice