lunedì, Gennaio 30, 2023

Pensionati della Cgil a congresso a Terranuova. Il tema sarà “l’interesse generale”

XXI° congresso provinciale del sindacato pensionati Spi Cgil Arezzo. L’appuntamento è per l’intera giornata del 19 dicembre al ristorante Pettirosso a Terranuova Bracciolini che accoglierà i 94 delegati eletti nei 10 congressi di Lega. Un percorso partecipativo che ha visto lo Spi organizzare 76 assemblee di base.
Ad aprire i lavori sarà il segretario provinciale Giancarlo Gambineri. “Questo congresso – ha ricordato – si articola attorno al tema dell’interesse generale: siamo un sindacato di riferimento dei pensionati e delle persone anziane ma le nostre rivendicazioni e attività rispondono alle esigenze complessive della società. Quattro le parole chiave per questa strategia: stato sociale, rappresentanza, comunità, complessità. Stato sociale vuol dire riformare il sistema delle protezioni sociali nel nostro Paese per affrontare il tema dell’invecchiamento della popolazione, della denatalità e della condizione giovanile. Rappresentanza: rafforzare l’identità del sindacato e i valori della democrazia, della partecipazione, della solidarietà, dell’uguaglianza, dell’antifascismo, dell’europeismo e del pacifismo. Comunità: rafforzare l’identità del sindacato rendendolo sempre di più un punto di riferimento per i pensionati attivi, partecipi e che hanno ancora molto da fare e da dare. Infine la complessità e quindi l’innovazione, la formazione, la digitalizzazione, la comunicazione, la questione ambientale”.
All’appuntamento interverranno i segretari provinciale della Cgil Alessandro Tracchi e regionale dello Spi, Alessio Gramolati.