venerdì, Gennaio 27, 2023

Sarà presentato a San Giovanni il touch wall di alta tecnologia digitale progettato per indagare, descrivere e comunicare l’Annunciazione di Beato Angelico

Per il ciclo “eventi ad arte” giovedì 22 dicembre alle 17,30 a Palomar, la Casa della cultura di San Giovanni, verrà presentato il touch wall di alta tecnologia digitale progettato per indagare, descrivere e comunicare l’Annunciazione di Beato Angelico. “200 milioni di pixel”. Questo il titolo dell’iniziativa. Il touch wall è stato progettato dal dipartimento di architettura dell’Alma Mater Studiorum università di Bologna e dal Museo della Basilica di Santa Maria delle Grazie.
Saranno presenti, oltre all’Amministrazione comunale e alla direttrice del museo Michela Martini i tre professori dell’Università Alma Mater Studiorum di Bologna che hanno curato il progetto: Marco Gaiani, il coordinatore, Fabrizio Apollonio, direttore del dipartimento di architettura e Simone Garagnani che ha realizzato la app.
Da un punto di vista tecnico l’artefatto digitale è stato ottenuto accoppiando due tecnologie di acquisizione (fotogrammetria automatica per i volumi delle cornici e photometric stereo per le parti dipinte) a un motore di rendering in tempo reale ad alta qualità, capace di integrare, in un solo ambiente multimediale, alla visualizzazione del modello 3D, anche annotazione semantica e storico-critica.
Lo storico dell’arte americano Carl Brandon Strehlke e la direttrice del Museo della Basilica, Michela Martini, assieme al restauratore Giovanni Gualdani hanno individuato alcuni elementi chiave dell’opera che ogni visitatore può approfondire autonomamente servendosi del sistema interattivo, avendo l’opportunità di interagire, allargare e ingrandire particolari del quadro e della predella, invisibili o non leggibili a occhio nudo.
L’evento di giovedì a Palomar fa parte delle iniziative organizzate dal Comune di San Giovanni Valdarno, con il Museo delle Terre Nuove, il Museo della Basilica di Santa Maria delle Grazie, Casa Masaccio, Centro per l’arte contemporanea e l’Associazione MUS.E per approfondire – anche in modo originale – le tematiche della mostra “Masaccio e Angelico. Dialogo della verità nella pittura con l’obiettivo di avvicinare il pubblico alle opere e ai temi dell’esposizione.
La mostra, allestita al Museo delle Terre Nuove e al Museo della Basilica di Santa Maria delle Grazie, fa parte del progetto Terre degli Uffizi de Le Gallerie degli Uffizi e Fondazione CR Firenze, all’interno dei rispettivi progetti Uffizi Diffusi e Piccoli Grandi Musei. Promossa dal Comune di San Giovanni Valdarno, “Masaccio e Angelico.