martedì, Febbraio 7, 2023

La Sangiovannese si butta via e perde a Ponsacco

Incredibile sconfitta della Sangiovannese, che ha perso 2-1 a Ponsacco contro i Mobilieri, al termine di una partita nella quale ha voluto fare un paio di regali natalizi anticipati. Tra tutti, un calcio di rigore fallito ad inizio ripresa. Una battuta d’arresto imprevista, che pone nuovi interrogativi su una squadra che aveva ben impressionato con il Montespeccato. Parte bene la squadra di Firicano e al 12′ un colpo di testa di Milani costringe all’intervento Pagnini. Due minuti dopo è invece Cipriani ad anticipare Calvigioni lanciato a rete. Al 14, però, gli azzurri passano in vantaggio. Azione di rimessa, palla a Bellini che entra in area e batte l’estremo difensore ponsacchino. Terzo goal in tre giorni per il giocatore del Marzocco e Sangiovannese in vantaggio. Gli azzurri gestiscono senza grossi patemi il vantaggio e al 36′ sfiorano il raddoppio ancora con lo scatenato Bellini, la cui conclusione termina fuori di un soffio. Ma ad un minuto dal termine il patatrac. Rossetti atterra Lici in area e il direttore di gara assegna il penalty. Dal dischetto Mencagli non sbaglia e porta i rossoblù sull’1-1. Nella ripresa, al 7′, altro regalo natalizio da parte dei valdarnesi. Fallo su Bellini e questa volta il penalty è per la squadra ospite. Ma dal dischetto Boix calcia troppo centrale e si fa parare la sfera da Pagnini. Nel calcio chi sbaglia paga e al 13′ il Ponsacco passa in vantaggio con Mencagli, che si gira in area e fredda Cipriani. Incredibile 2-1 dopo una gara che gli azzurri avevano in pugno. La Sangiovannese non ha più la forza di reagire e passerà un Natale ricco di interrogativi.