sabato, Gennaio 28, 2023

Treni. Altre due giornate da incubo per i pendolari. La causa, i lavori programmati sulla linea dell’Alta Velocità. Viaggiatori esasperati

Era abbastanza prevedibile che i lavori programmati da Rfi sulla linea dell’Alta Velocità avrebbero creato dei problemi e disagi per i pendolari. E le difficoltà nelle giornate di ieri 27 e di oggi 28 dicembre non sono certo mancate. L’annunciato stop al traffico ferroviario per l’istallazione del secondo tratto di linea con tecnologia ERTMS fra Firenze e Roma, con conseguente spostamento dei treni AV sulla linea lenta,  era stato comunicato per tempo. Ma quelle che sono mancate, leggendo la pagina Facebook del Comitato Pendolari del Valdarno, sono le comunicazioni all’utenza che in queste due giornate hanno dovuto far fronte a ritardi e cancellazioni di convogli. Tanto è vero che nella giornata di ieri alcuni treni regionali erano strapieni, oltre che in ritardo. Non mancano commenti e post di viaggiatori esasperati. “Da San Giovanni Valdarno per Arezzo, eliminati tutti i treni 6.51, 7.10, 7.17…- ha scritto un utente questa mattina- primo treno disponibile 7.35 con un ritardo in aumento di 20 minuti”. Sotto accusa la app di Trenitalia che avrebbe dovuto informare sulla situazione e su quali treni sarebbero stati circolanti in questi due giorni ma il servizio non ha funzionato pare in modo molto ottimale. “Viste le difficoltà causate dai lavori, anche l’ app è bene che dia i numeri!- scrive un altro pendolare- Ieri avevo controllato quali treni viaggiassero stamani. E tutto sommato al lavoro sembrava che si potesse arrivare. Mancavano tutti i locali, ma i diretti per Firenze da Figline erano presenti seppur con funzione di locali. Tipo 8.09 da Foligno. Stamani app fuori uso o meglio da solo quello delle 8.21.” C’è anche chi fa dell’ironia: “Secondo me il pendolare dovrebbe andare in pensione prima, perché rientra nella categoria lavoro usurante.” In effetti non passa giorno che non si verifichino problemi, ritardi e disservizi su una linea sempre più “disgraziata”. Per la cronaca, gli interventi programmati da Rfi sono terminati oggi alle 13.

Serena Paoletti
Serena Paoletti
Redattrice