lunedì, Gennaio 30, 2023

A San Giovanni installate cinque nuove telecamere per migliorare la sicurezza urbana e il decoro cittadino

Nel comune di San Giovanni Valdarno è stata implementata la rete di videosorveglianza cittadina con cinque nuovi apparecchi che sono stati posizionati in zone strategiche o sensibili della città, con l’obbiettivo di migliorare la sicurezza ed il decoro urbano.
L’installazione è stata realizzata grazie al bando regionale pubblicato nell’estate 2019 e finanziato nel settembre 2021. Il costo complessivo del progetto è stato di 37 mila euro di cui, appunto, 25 mila dalla Regione Toscana.
Nello specifico, si tratta di una telecamera nel parcheggio di via Vetri Vecchi, sul retro stazione, tre telecamere sempre nel centro storico cittadino e due telecamere di lettura targhe nel Lungarno 7 Fratelli Cervi.

Le parole del Sindaco di San Giovanni Valdarno, Valentina Vadi

Le nuove telecamere vanno a rinforzare lo strumento che il Comune utilizza per combattere degrado e microcriminalità anche prevenendo comportamenti impropri o illeciti, con l’obbiettivo poi di favorire e facilitare eventuali indagini e ricerche sul territorio grazie anche alla cooperazione fra polizia municipale, Prefettura e la locale stazione dei carabinieri, prevenire e contrastare fenomeni ed atti contro il decoro urbano e tutelare i cittadini.

L’Assessore alla polizia municipale Laura Ermini è entrata nello specifico del progetto di implementazione della videosorveglianza comunale

I cinque nuovi dispositivi, che hanno ottenuto il nulla osta alla realizzazione da parte del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza, si vanno ad aggiungere alle 42 telecamere di videosorveglianza e alle 6 telecamere di lettura delle targhe già presenti nel territorio comunale sangiovannese.
Queste ultime, in particolare, serviranno per controllare, in modo automatico, tramite la lettura delle targhe, i transiti degli autoveicoli dai vari varchi del comune; la copertura assicurativa e lo stato di revisione del veicolo permettendo l’individuazione di eventuali trasgressori.

Mirko Grifoni, Ispettore della polizia municipale di San Giovanni ha parlato anche di un ulteriore progetto

Tramite il bando del Ministero dell’Interno, il Comune di San Giovanni Valdarno ha potuto finanziare un ulteriore progetto denominato “Scuole sicure 2022/2023” con l’installazione di quattro telecamere di videosorveglianza nei giardini Falcone e Borsellino. I lavori verranno affidati già nel corso di questo mese.