domenica, Gennaio 29, 2023

Saldi: “Decisivi i prossimi giorni”. Il commento del presidente di Federmoda-Confcommercio Toscana Paolo Mantovani

“Per i saldi saranno decisivi i prossimi giorni e in particolare il ponte dell’Epifania”. A poche ore dall’avvio delle vendite di fine stagione a prezzi scontati, il presidente regionale di Federmoda-Confcommercio Paolo Mantovani prova a stilare un primo parziale resoconto: “Abbiamo registrato un buon movimento nei negozi, soprattutto dalla seconda metà della giornata. La mattina è iniziata più debolmente – afferma – ma c’era da aspettarselo visto che per molti questa è ancora una giornata di lavoro. Il ponte della Befana aggancia un fine settimana che promette molto bene, soprattutto nelle città d’arte e sulla costa, dove i turisti si stanno muovendo di più. I prodotti in saldo più richiesti in queste prime ore sono la maglieria e le scarpe, sneakers, ma anche mocassini e stivali per le donne. Si conferma il trend di una moda comoda, sportiva e portabile in tutte le occasioni, dal lavoro al tempo libero. Penalizzati i capispalla più pesanti, per via del clima quasi primaverile. L’arrivo del freddo potrebbe senz’altro dare una mano alle vendite”.
Secondo le previsioni dell’associazione di categoria almeno il 60% dei toscani approfitterà degli sconti dei saldi, spendendo 133 euro a testa (contro le 119 dell’inverno 2022) con un volume d’affari complessivo di circa 292 milioni di euro, 21 in più dello scorso anno. Una cifra ancora lontana tuttavia dalla spesa di 160 euro pro-capite registrata a gennaio 2020, l’ultimo inverno pre-pandemia.