lunedì, Gennaio 30, 2023

La Misericordia di Cavriglia cerca volontari e il Sindaco scrive alle famiglie

Ha preso “carta e penna” e ha scritto una lettera ai suoi concittadini, invitandoli ad entrare a far parte della Misericordia di Cavriglia come volontari. Il sindaco del Comune delle miniere Leonardo Degl’Innocenti o Sanni, insieme ai rappresentanti della giunta, ha deciso di venire incontro concretamente alle esigenze dell’associazione.
La Misericordia cittadina, dopo l’ultima assemblea dello scorso mese di dicembre ha infatti rivolto un appello alla comunità per arruolare nuovi volontari che possano contribuire a portare avanti servizi fondamentali per le fasce più deboli e fragili della comunità cavrigliese, come malati ed anziani, servizi spesso essenziali e vitali per tante persone sole.
Il sindaco e la sua amministrazione, consapevoli che tutte le associazioni di volontariato svolgono un ruolo fondamentale nel tessuto sociale del paese, hanno quindi deciso di scrivere una lettera a tutte le famiglie del Comune per sensibilizzarle ad arruolarsi nella Misericordia e in questi giorni i giovani volontari stanno consegnando le buste.
“Fare del bene attraverso la Misericordia significa non solo fare un’esperienza straordinaria e formativa per un essere umano, ma significa soprattutto salvare la vita a chi sta soffrendo oppure aiutare chi sta vivendo un momento di grande disagio – ha scritto Sanni -;Chi può è pregato di chiamare la Misericordia per avere informazioni al riguardo. Grazie di cuore per il vostro altruismo!”

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile