lunedì, Febbraio 6, 2023

Opere pubbliche a Ponticino. Sopralluogo del sindaco Simona Neri: “A primavera lavori conclusi”

Si concluderanno nella prossima primavera a Ponticino i lavori di adeguamento sismico dell’edificio che ospitava la caserma dei Carabinieri e gli uffici di Asl e Poste Italiane e della scuola dell’infanzia sulla quale si è intervenuti anche per rendere più efficiente il sistema termico.
L’annuncio arriva dal sindaco del Comune unico Laterina Pergine Valdarno Simona Neri che nei giorni scorsi ha compiuto un sopralluogo nei due cantieri per verificare lo stato di avanzamento delle opere di riqualificazione.
“Pur nella difficoltà generale del reperimento delle materie prime e dei materiali da costruzione che caratterizza questo momento storico – ha spiegato la prima cittadina – gli interventi stanno procedendo senza nessun intoppo e con grande fluidità, tanto che si prevede una fine lavori per entrambi intorno a marzo 2023”.
Nello specifico dell’asilo, dopo la posa del rivestimento in betoncino armato si passerà alle finiture e i tecnici comunali stanno scegliendo anche i colori del plesso, coinvolgendo nella decisione i responsabili dell’Istituto Comprensivo.
Per l’immobile comunale di piazza Monnanni, chiuso dal 2020 per problemi statici del tetto emersi durante le verifiche della vulnerabilità sismica predisposte dal municipio sugli stabili pubblici, gli amministratori si dicono certi che l’opera, una volta terminata, sarà un fiore all’occhiello del paese. “Sono sicura che i nostri concittadini rimarranno sbalorditi dalla bellissima ristrutturazione – ha proseguito la sindaca – e soprattutto dal grande lavoro di ottimizzazione e riorganizzazione degli spazi interni”. Gli ambienti infatti sono stati ridisegnati per migliorare sotto il profilo logistico la futura fruizione dei servizi ospitati “che si stanno riorganizzando per riprendere possesso dei luoghi”, ha concluso Simona Neri.