venerdì, Gennaio 27, 2023

Quando il presidente Livi vestiva il granata…

1975, vecchio stadio Filadelfia, profumo di storia granata e non solo: ecco la formazione primavera del Toro di Rabitti schierata prima di un derby contro gli storici rivali della Juventus. In campo (ultimo in basso a destra) l’allora diciassettenne Angiolo Livi, promessa del calcio ed attuale presidente dell’ Aquila Montevarchi. Insieme al nostro caro amico ci sono futuri campioni del nostro calcio. Da sinistra in piedi: Beppe Dossena, Gino, Riccardino, Pasquini, Drigani ed Aldo Cantarutti.
In basso Sinopoli (il suocero dell ex juventino Marchisio), Bassi, Finetto, Marco Masi ed Angiolo Livi. Era quello granata un settore giovanile con maestri di calcio e di vita come Rabitti, Cinto Ellena, Oberdan, Ussello, mentre la prima squadra si apprestava a vincere di li a poco il suo settimo e per adesso ultimo scudetto. Il Toro di Radice, di Pecci, Pulici e Graziani, un calcio diverso e affascinante.