lunedì, Gennaio 30, 2023

Bucine: si dimette l’assessore Badii. Il sindaco nomina l’arch. Monica Fini nuovo assessore a Urbanistica, Edilizia e Sostenibilità

Rimpasto nella Giunta comunale di Bucine dopo le dimissioni dell’assessore a Scuola, Cultura, Politiche Giovanili e Pari Opportunità Laura Badii. Il sindaco, preso atto della decisione, si è detto molto dispiaciuto, perchè Badii “ha sempre svolto il suo ruolo con correttezza e generosità, ma ne capisco le motivazioni – ha aggiunto – e rispetto la sua scelta. In queste settimane è stata oggetto di attacchi personali che ritengo profondamente ingiusti e che l’hanno molto provata. Sono felice che mantenga il ruolo di consigliere comunale e sicuro che continuerà a svolgerlo nel migliore dei modi, rispettando l’impegno nei confronti delle tantissime persone che l’hanno votata”.
Il primo cittadino ha nominato assessore con delega a Urbanistica, Edilizia e Sostenibilità l’architetto Monica Fini di Arezzo. Laureata in Architettura all’Università di Firenze, è specializzata sui temi dell’edilizia sostenibile e si occupa di progettazione e restauro nell’edilizia pubblica e privata nei settori dell’abitazione civile, dei servizi sociali, dell’istruzione e delle attività produttive. Svolge attività di formazione professionale e convegnistica a livello provinciale e nazionale, sia come organizzatore sia come docente/relatore, spesso in collaborazione con Ordini e Collegi Professionali e ha partecipato come docente a un Master di specializzazione post laurea in bioedilizia promosso dall’Università La Sapienza di Roma. E’ stata anche membro del Consiglio dell’Ordine degli Architetti di Arezzo per tre mandati e ha ricoperto cariche di valenza nazionale e regionale nell’ambito dell’Istituto Nazionale di Bioarchitettura (INBAR), associazione no profit pioniera nella ricerca interdisciplinare e nell’applicazione dell’ecologia all’edilizia e all’urbanistica. Attualmente è coordinatore della sezione provinciale di Arezzo dell’Istituto Nazionale di Bioarchitettura, che rappresenta nell’ambito del CEAA (Centro di Educazione Ambientale ed Alimentare) del Comune di Arezzo.
“La scelta dell’architetto Fini si basa innanzitutto sulla sua competenza professionale – ha proseguito Benini -. Ha maturato una lunga esperienza nell’applicazione della sostenibilità ambientale all’edilizia e all’urbanistica, collaborando anche con la Regione Toscana e con alcuni Comuni per la definizione di linee guida per l’edilizia sostenibile. La sua competenza specifica e sensibilità sui temi dell’ambiente e della sostenibilità, sui quali questa amministrazione intende maggiormente investire nei prossimi anni, mi hanno portato ad affidarle questo importante incarico. Confido nelle capacità che la contraddistinguono e nel suo apporto per la definizione dei nuovi Strumenti Urbanistici comunali su cui stiamo lavorando e ai quali sono sicuro darà un importante contributo”.
“Esprimo al sindaco un sincero ringraziamento per la fiducia riposta nei miei confronti – ha dichiarato Fini. Mi avvicino a questo incarico con entusiasmo, portando passione e interesse sui temi della sostenibilità applicata all’Urbanistica e all’Edilizia in un territorio come quello di Bucine e della Valdambra ricco di risorse ambientali e umane. Cercherò di dare il miglior contributo possibile con impegno e senso di responsabilità ”.