giovedì, Febbraio 2, 2023

Agorà dei giovani: “Risvegliarsi alla vita”. Il 27 gennaio l’evento che unisce tutti i giovani della Diocesi di Fiesole

Si terrà venerdì 27 gennaio l’Agorà dei giovani dal tema “Risvegliarsi alla vita”, l’evento comunitario rivolto ai ragazzi delle parrocchie diocesane. L’evento, aperto a tutti, si svolgerà alle ore 21.00 al cinema teatro dei Salesiani a Figline Valdarno.

L’Agorà coinvolgerà i giovani della diocesi di Fiesole con l’obiettivo di essere occasione di confronto, conoscenza e discussione in un tempo in cui sembra sempre più difficile, specialmente per i ragazzi, interfacciarsi con l’altro.

La serata sarà incentrata sulla testimonianza delle realtà più virtuose della diocesi, per ampliare e approfondirne la conoscenza. Verrà presentato il progetto di Civivo 16, esperienza di vita comunitaria giovanile di Figline Valdarno, e Clothest, e-commerce no profit di abiti di lusso che sostiene la Caritas di Montevarchi. Durante l’evento si esibirà, inoltre, un complesso musicale giovanile che proporrà musica contemporanea eseguita con strumenti orchestrali.

Risvegliarsi alla vita: la priorità della serata sarà proprio quella di far conoscere le esperienze di coloro che si sono messi a disposizione della comunità e “risvegliare” i ragazzi al protagonismo della vita.

Un evento molto atteso. Non solo un’opportunità di incontro unica ma anche la prima Agorà organizzata dopo la pandemia e per la prima volta alla presenza del nuovo vescovo di Fiesole Stefano Manetti. La serata sarà, inoltre, l’occasione per rinnovare l’invito alla GMG (Giornata Mondiale della Gioventù) che si terrà a Lisbona nella prima settimana di agosto. La GMG, le cui iscrizioni sono ancora aperte, è l’incontro mondiale dei giovani cattolici con Papa Francesco, nata con lo scopo di far vivere la Chiesa con autentico coinvolgimento dai ragazzi di tutti i paesi.