giovedì, Giugno 8, 2023

L’accusa dei 5 Stelle di San Giovanni: “Una città priva di manutenzione, mentre la giunta inaugura mostre”


“Mentre la giunta inaugura mostre, presiede convegni e promuove concerti, c’è una città intera che passeggia tra erbacce e barriere architettoniche, pedala tra buche e incroci privi di adeguata segnaletica, guida scansando rami pericolanti come in un safari”. E’ un attacco molto duro quello del Movimento 5 Stelle di San Giovanni all’esecutivo guidato da Valentina Vadi. “Abbiamo lasciato l’amministrazione passata nel caos manutenzioni e dopo quattro anni ne troviamo un’altra, quella attuale, nel solito caos”, ha detto il capogruppo Tommaso Pierazzi, che ha voluto fare alcuni esempi concreti, a partire dall’ex ospedale Alberti. “E’ sempre lì, a memoria della scellerata decisione di chi decise di abbatterlo. Ci sono poi il cinema teatro Bucci e lo stato delle strade sangiovannesi, su cui, nel prossimo consiglio comunale, presenteremo un’interrogazione”. Nella scorsa assise la giunta fu sollecitata poi per la situazione del Borro al Quercio. “Esiste anche quella parte di città, che non va visitata solo nei mesi della campagna elettorale – ha aggiunto Pierazzi – Nei mesi precedenti, invece, portammo un’altra interrogazione sullo stato vergognoso della regionale 69 in zona nord. Visto che tutti gli interventi richiesti sono stati prontamente effettuati dopo il nostro sollecito, speriamo anche questa volta ci venga dato ascolto. Ovviamente – ha concluso il movimento 5 Stelle – nel documento chiederemo anche della situazione dei borri, pericolosamente lasciati in balia di piante e rifiuti e lo stato di avanzamento dei lavori per l’eliminazione delle barriere architettoniche”.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile